Grazie al voucher digitalizzazione, dal 30 gennaio 2018 al 9 febbraio 2018, se hai una PMI (Piccola Media Impresa) potrai richiedere un contributo fino a 10.000 Euro per digitalizzare o informatizzare la tua attività. In questo articolo ti spieghiamo nel dettaglio cos’è e come richiederlo.

Cos’è il voucher digitalizzazione per le PMI?

Non è altro che un’agevolazione per le micro, piccole e medie imprese, stabilita il  23 settembre 2014 attraverso un decreto interministeriale. L’intento di questa misura è quella di permettere a queste attività di essere al passo con la tecnologia corrente, migliorare la loro efficienza aziendale, favorire l’accesso o migliorare la loro banda larga e ultralarga, l’aggiornamento professionale o la formazione ICT del loro personale, agevolare grazie alle nuove tecnologie forme di lavoro flessibili (come ad esempio il telelavoro), sviluppare i propri e-commerce e l’acquisto di hardware e software.
Il voucher ha un valore massimo di 10.000 Euro e andrà a coprire il 50% delle spese di ammodernamento tecnologico.

Voucher digitalizzazione per le PMI: cos'è e cosa copre
A quanto può aumentare il voucher e per cosa può essere utilizzato (infografica del Ministero dello Sviluppo Economico)

Chi può richiedere il voucher digitalizzazione?

Può essere richiesto dalle micro, piccole  e medie imprese di qualsiasi forma giuridica e che, alla data di presentazione della domanda:

  • siano già iscritte al competente Registro delle imprese;
  • abbiano una PEC registrata e la firma digitale;
  • siano in possesso della Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

La domanda può essere fatta dal rappresentante legale dell’impresa che però potrà delegare in seguito un’altra persona.

Non possono richiedere il voucher le imprese che operano nel settore della pesca o dell’acquacoltura o  nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, a meno che queste imprese non svolgano altre attività che rientrano nel Regolamento de minimis e abbiano un adeguato sistema di separazione dei costi o delle attività.

Voucher digitalizzazione per le PMI: quali documenti servono
Chi può presentare la domanda e quali documenti servono (infografica del Ministero dello Sviluppo Economico)

Come ed entro quando puoi presentare la domanda?

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda di accesso al contributo e solamente online attraverso la sezione “Accoglienza istanze” del Ministero dello Sviluppo Economico. La domanda potrà essere inviata dalle 10:00 del 30 gennaio 2018 fino alle 17:00 del 9 febbraio 2018. La compilazione della domanda è però già possibile a partire dal 15 gennaio.
Il bando relativo al voucher è consultabile online e il Ministero ha predisposto anche una pagina riassuntiva con requisiti e documenti da leggere prima di compilare la domanda.

Voucher digitalizzazione: come richiederlo ed entro quale data
Come richiedere il voucher ed entro quale data (infografica del Ministero dello Sviluppo Economico)

Se vuoi maggiori informazioni e un preventivo gratuito per il tuo sito e-commerce, in vista della tua richiesta di voucher digitalizzazione, scrivici attraverso il nostro form qui sotto!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *